Lugo: LUGO SUMMER LIVE
26 maggio, 23 giugno, 21 luglio, 25 agosto e 15 settembre 2017 sono gli appuntamenti con il “Lugo Summer Live”, la rassegna musicale che ripropone cinque concerti live di Lugo anni Settanta/Novanta in piazza dei Martiri a Lugo nel cortile esterno della Rocca (antistante la birreria Lug dla Rumagna).
Bagnacavallo: PIEVI IN MUSICA
La rassegna di musica sacra, dal 19 maggio al 29 giugno 2017, propone la riscoperta dei valori storici e spirituali di luoghi poco conosciuti del territorio ravennate attraverso concerti di elevato valore artistico. Il concerto a Bagnacavallo, l'ultimo della rassegna, si svolgerà il 29 giugno 2017.
Massa Lombarda: RIOT FEST 2017
Il 5, 6 e 7 luglio 2017 prende vita l'attesissima festa della musica di Massa Lombarda quest'anno alla sua 14° edizione del Riot Fest. Tre giornate di grande spettacolo e musica: 4 palchi in quattro aree della città con 12 gruppi musicali (3 concerti in prima serata nel palco centrale in piazza), stand gastronomici e birre artigianali, mercatini vintage e creativi, Riot Expo, mostre ed esposizioni, Dj set Radio Sonora con MovingBus.
Lugo: 13.LUGOCONTEMPORANEA.17
Lugocontemporanea, che il 27, 28 e 29 luglio 2017 animerà il cuore di Lugo, è un evento ricco di variegati momenti artistici che spaziano dalla danza alla poesia, dalle arti visive alle installazioni, con un unico comun denominatore: la musica.
Alfonsine: EMILIA ROMAGNA FESTIVAL 2017
Emilia Romagna Festival invita il proprio pubblico a sperimentare nuove creazioni ed esperienze musicali, in location inusuali come ad esempio l'intima cornice del giardino della biblioteca comunale ad Alfonsine, che ospiterà i concerti del 27 luglio e del 23 agosto 2017.
Lugo: PURTIMIRO 2017
Dal 29 settembre al 15 ottobre 2017 la seconda edizione del festival barocco al Teatro Rossini di Lugo con la direzione musicale di Rinaldo Alessandrini: in programma dieci eventi dei quali due dedicati alla rilettura del genio di Johann Sebastian Bach (Variazioni Goldberg e musiche per il violino).  Poi i geni musicali di Pergolesi, Stradella, Vivaldi, Caldara e Monteverdi. E rarità assolute: l'opera “La Filli” di Giovanni Cesare Netti e il dittico buffo con “Fidalba e Artabano” di Giovanni Alberto Ristori e “Serpilla e Bacocco” di Giuseppe Maria Orlandini.  Oltre a Rinaldo Alessandrini e al suo Concerto Italiano, anche Antonio Florio con la Cappella Neapolitana, Andrea Buccarella e l'Abchordis Ensemble, Pino De Vittorio, Sara Mingardo, Enrico Gatti e Carlo Vistoli.

Questo sito utilizza i Cookies (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza di navigazione e per raccogliere dati statistici. Continuando la navigazione acconsentirai all'uso dei cookies. accetto   maggiori info
siti internet acticode.it