Festa del Cavallino Rampante

Lugo

Festa del Cavallino Rampante

Il 1° ottobre fiammanti Ferrari, storiche e moderne, sfileranno nel centro di Lugo e nelle sue campagne, per celebrare il simbolo di Francesco Baracca che le ha rese famose in tutto il mondo.

La manifestazione è nata per rendere omaggio al "Cavallino Rampante", simbolo che unisce il mito di Francesco Baracca a quello della famosa casa automobilistica Ferrari.
Eventi centrali sono il raduno e l'esposizione di autovetture Ferrari, storiche e moderne, ma tante sono anche le iniziative collaterali che arricchiscono la kermesse: dal mercatino dell'oggettistica vintage al giro in Ferrari attraverso le vie del centro storico.

La storia di un simbolo
Francesco Baracca, asso degli assi della Prima Guerra Mondiale, fece disegnare un cavallino rampante sulla carlinga del proprio aereo affinché fosse immediatamente riconoscibile in volo dagli amici e, soprattutto, dai nemici.
Il Cavallino Rampante è noto in tutto il mondo come simbolo della Scuderia Ferrari.
L’incontro tra la famiglia Baracca ed Enzo Ferrari avvenne nel 1923, quando il Drake partecipò e vinse il 1°
Circuito del Savio, che si correva a Ravenna. Tra il Conte Enrico, padre di Francesco, ed Enzo Ferrari nacque una sincera amicizia, tanto che la moglie, Contessa Paolina Biancoli, gli donò successivamente il Cavallino, simbolo del figlio eroe morto in battaglia. Enzo Ferrari adottò il Cavallino Rampante, parzialmente modificato rispetto a quello utilizzato da Baracca, quale simbolo della sua Scuderia.
Il destino ha voluto che quel Cavallino, simbolo di coraggio e temerarietà, sopravvivesse a colui che lo aveva innalzato a proprio stemma personale, assumendo fama mondiale quale marchio del prodotto italiano più vincente in assoluto: la Ferrari.


PROGRAMMA della giornata
ore 8.30 - 10.30 Arrivo delle vetture in Piazza Martiri,
registrazione, accoglienza e colazione, sarà possibile seguire su maxischermo il Gran Premio di F1 della Malesia.
ore 10.30 Trasferimento a Imola presso la Rocca Sforzesca per la visita alla Collezione d'Armi costituita da circa seicento pezzi tra armi bianche, difensive e da fuoco (dal '300 all'800).
ore 13.00 Rientro a Lugo per il pranzo presso il Ristorante Hotel Ala d'Oro. Durante la permanenza al pranzo vi saranno momenti di intrattenimento.
ore 17.00 Annuncio del conferimento del Premio Francesco Baracca e consegna dei doni a tutti i partecipanti.

Info
Tel: 0545 38455
Fax: 0545 38371
E-mail: urp@comune.lugo.ra.it

Questo sito utilizza i Cookies (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza di navigazione e per raccogliere dati statistici. Continuando la navigazione acconsentirai all'uso dei cookies. accetto   maggiori info
siti internet acticode.it