Anno Rossiniano

Lugo

Anno Rossiniano

Non solo musica e teatro nelle celebrazioni dedicate a Gioachino Rossini a 150 anni dalla sua morte, ma anche cene a tema in quattro ristoranti della città!

Calendario degli appuntamenti

Pieghevole in pdf                                                     Locandina in pdf
 
Musica, teatro e gastronomia si incontrano con gli appuntamenti di “Una cena a casa Rossini”,  previsti in quattro ristoranti della città fino a settembre. L’iniziativa, con inizio alle 20, permetterà ai partecipanti di gustare una cena nel centro di Lugo e contemporaneamente godersi uno spettacolo con Vito, Cristina Giardini, Enrico Picinni Leopardi e Lucia Michelazzo. I ristoranti che partecipano a questo progetto sono Amici Miei Vinosteria e Il Trebbo caffè dove si sono già svolte le cene; il ristorante Osteria birreria Roccà (piazza Martiri 1) sabato 15 settembre (per prenotazioni, 393 0551670) e Albergo Ala d’Oro Ristorante (via Matteotti 56) lunedì 12 novembre (per prenotazioni, 0545 22388). La regia degli spettacoli è di Cristina Giardini. Il progetto è a cura di Cronopios. 
 
Per tutta l’estate si alterneranno a Lugo e nelle frazioni anche diversi concerti dedicati al grande compositore con la rassegna “Rossini Summer Fest” .
Dal 30 luglio al 5 agosto al Doc Book Cafè, in piazza Mazzini 35, sarà a disposizione di tutti un pianoforte nell’ambito dell’iniziativa “Play i’m yours!”.
Nello stesso periodo, dalle 20.30 alle 22.30, la Torre del Soccorso ospita la mostra fotografica su Gioachino Rossini  dal titolo “Ouverture”, a cura del Circolino Fotografico.

Sabato 4 agosto continuano gli “Aperitivi a quattro”, questa volta ospitati da Amici Miei Vinosteria dalle 19, mentre alla scuola di musica “Malerbi” alle 21.15 va in scena “Masterpiece”, concerto per due flauti e pianoforte.
Il “Rossini Summer Fest” continua domenica 5 agosto alle 10.30 al Jolly Bar Ristorante, in piazza Mazzini 84, con “Opera breakfast” e il violoncello di Antonio Cortesi.
Alle 21.15, invece, davanti al monumento dedicato a Francesco Baracca viene proposto “La cambiale di matrimonio”, opera buffa di Gioachino Rossini a cura dell’orchestra Arcangelo Corelli.
Da sabato 8 a mercoledì 19 settembre nella chiesa di Sant’Onofrio è aperta “Mostra Rossinissimo”, l’esposizione sulla vita e le opere di Gioachino Rossini, a cura di Pro Loco di Lugo.
Sabato 22 settembre nel Salone estense della Rocca è in programma alle 17 la conferenza con Paolo Fabbri dal titolo “Rossini nella storia della musica”, a cura dell’associazione “Amici del Teatro”.
Il 9 novembre Simona Baldelli presenta il suo libro L’ultimo spartito di Rossini nella sala Codazzi della biblioteca “Fabrizio Trisi”.
Il 13 novembre, nel giorno della morte del compositore, nella chiesa del Carmine verrà celebrata la Messa Vespertina in memoria di Gioachino Rossini, a cura della Pro Loco di Lugo.
Il programma delle celebrazioni prevede anche l’inaugurazione di due spazi dedicati al compositore:
- Il 19 ottobre  verrà presentata la Sala della musica  nella biblioteca Trisi, a cura del Liceo scientifico e della scuola di musica “Malerbi”.
- Il 10 novembre  spazio invece all’inaugurazione del Museo Rossini , ospitato in via Giacomo della Rocca 14.
 Nella stessa giornata, alle 21, nel Teatro Rossini il Coro Casa della Carità si esibirà in omaggio a Rossini. 
 
Le celebrazioni si chiuderanno il 20 dicembre con il concerto per Gioachino Rossini della Filarmonica Arturo Toscanini, nel teatro che porta il nome del compositore. 
Il concerto è a cura del Teatro Rossini.

Le celebrazioni per Gioachino Rossini sono organizzate dall’Amministrazione comunale, con la collaborazione del Teatro Rossini, LaCorelli, biblioteca “Fabrizio Trisi”, scuola di musica “Malerbi”, Fai, Amici della scuola e della musica, Pro Loco, Università per adulti di Lugo, Coro Casa della Carità, Storia e memoria della Bassa Romagna, Le Petit Orgue, Circolino fotografico, associazione “Amici del Teatro” e Radio Sonora; il sostegno dell’associazione “Il Ponte di San Bernardino”, Camon e Azimut Investimenti. Si ringraziano per il contributo Icel Scpa (sostenitore del concerto del 5 agosto), Rotary club Lugo, Lions club Lugo, La Cassa di Ravenna, Confcommercio - Ascom Lugo, Circolo J. H. Newman ed Etra Restauri; Terre Cevico ha realizzato per l’occasione un’etichetta che comparirà sulla bottiglia di Sangiovese.

Eventuali variazioni del programma saranno comunicate sui siti web
www.comune.lugo.ra.it

Questo sito utilizza i Cookies (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza di navigazione e per raccogliere dati statistici. Continuando la navigazione acconsentirai all'uso dei cookies. accetto   maggiori info
siti internet acticode.it