home pageScopri il territorio › LocalitÓ

BUDRIO

BUDRIO

Piccola località del comune di Cotignola le cui origini risalgono agli Etruschi e alla colonizzazione romana testimoniata ancora oggi dalle tracce ben evidenti della Centuriazione.

Prima della colonizzazione romana, nel territorio di Budrio troviamo Umbri ed Etruschi, che intorno al 400 a.C. subirono le invasioni dei Galli. Fu contro di essi che nel II e III sec. a.C. i Romani dovettero aspramente combattere ricacciando i Galli stessi a nord della Aemilia.
I primi Romani che ebbero in assegnazione queste terre appartenevano alla gens Pollia o Balbia.
Per quanto riguarda il toponimo, peraltro molto diffuso in Emilia Romagna, l'ipotesi più accreditata fa riferimento al pagus di Buttrium, cioè in lingua umbra "luogo adibito a pascolo".

Le vicende medievali di Budrio si identificano con quelle dei Conti di Cunio il cui castello sorgeva nelle vicinanze. Nel 1200 fu donato da Ottone IV a Bernardino e Guido di Cunio e successivamente si unì a Barbiano fino al 1450, quando venne annesso all'antico distretto di Cotignola. Negli anni immediatamente successivi fu eretto il primo edificio religioso, attorno al quale sorsero numerose casupole, per lo più ad un piano, di pietra e rudimentali mattoni, i cui resti sono stati rinvenuti all'inizio del '900.

Da segnalare la chiesa Cattolica Parrocchiale della Natività di Maria Vergine.


Per info Urp Ufficio Informazioni Cotignola
Indirizzo: Piazza Vittorio Emanuele, 31 - Cotignola - 48033 (RA)
Tel: 0545 908826 - 908871
Fax: 0545 908863
E-mail: urp@comune.cotignola.ra.it
URL: http://www.budrio.org/

Come arrivare
A circa cinque chilometri da Cotignola SP 31 in direzione Lugo.




Ultimo aggiornamento: 30/01/2016 (Redazione di Cotignola)

Questo sito utilizza i Cookies (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza di navigazione e per raccogliere dati statistici. Continuando la navigazione acconsentirai all'uso dei cookies. accetto   maggiori info
siti internet acticode.it